La cartolarizzazione è una tecnica di finanziamento che consente di smobilizzare attività di bilancio illiquide o con liquidità contenuta, convertendole in attività negoziabili attraverso la creazione di titoli cedibili al mercato. La tecnica della cartolarizzazione dei crediti è diffusa nei principali sistemi finanziari e in Italia è stata oggetto di una specifica disposizione normativa con la L. 130 del 30 Aprile 1999 (Disposizioni sulla cartolarizzazione dei crediti).