Contenuto complementare
${loading}
Banca Carige utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per offrirti la migliore esperienza di navigazione e proporti contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione sul sito acconsenti all'uso dei cookie. Per dettagli sui cookie o per bloccarne l'installazione clicca qui.

INTERNAL DEALING

Operazioni soggette alla vigente disciplina e suoi destinatari
La vigente disciplina in materia di internal dealing di cui al Testo Unico della Finanza ed al Regolamento Emittenti Consob trova diretta applicazione alle operazioni di acquisto, vendita, sottoscrizione e scambio di azioni Carige ovvero di strumenti finanziari ad esse collegati compiute da "soggetti rilevanti" e da persone a questi ultimi strettamente legate. Nella categoria dei "soggetti rilevanti" rientrano gli azionisti in possesso di almeno il 10% del capitale di Banca Carige, i suoi Amministratori e Sindaci effettivi, nonché ulteriori posizioni dirigenziali individuate in ambito aziendale in base alla normativa di riferimento (ossia i Chief Officers ed i responsabili delle strutture di staff all'Amministratore Delegato), in quanto aventi regolare accesso ad informazioni privilegiate e detenenti il potere di adottare decisioni di gestione che possono incidere sull'evoluzione e sulle prospettive future della Banca.
Sono "persone strettamente legate ai soggetti rilevanti":

1) il coniuge non separato legalmente, i figli (anche del coniuge) a carico e, se conviventi da almeno un anno, i genitori, i parenti e gli affini;

2) le persone giuridiche, le società di persone e i trust in cui un soggetto rilevante o una delle persone indicate al punto 1 sia titolare, da solo o congiuntamente tra loro, della funzione di gestione;

3) le persone giuridiche, controllate direttamente o indirettamente da un soggetto rilevante o da una delle persone indicate al punto 1;

4) le società di persone i cui interessi economici siano sostanzialmente equivalenti a quelli di un soggetto rilevante o di una delle persone indicate al punto 1;

5) i trust costituiti a beneficio di un soggetto rilevante o di una delle persone indicate al punto 1.

La soglia di rilevanza delle operazioni soggette alla vigente disciplina
Gli obblighi di trasparenza non trovano applicazione nel caso di operazioni, anche se compiute da persone strettamente legate ai "soggetti rilevanti", il cui importo complessivo non raggiunga i cinquemila euro entro la fine dell'anno. Successivamente ad ogni comunicazione di cui sopra, sono soggette all'obbligo di comunicazione le operazioni il cui importo complessivo raggiunga un controvalore di ulteriori cinquemila euro entro la fine dell'anno.

Le operazioni effettuate a decorrere dal 1° aprile 2006
Secondo quanto raccomandato dalla Consob, vengono quindi di seguito riportate le operazioni soggette alla disciplina dell'internal dealing comunicate da parte di Banca Carige al mercato ed effettuate dai "soggetti rilevanti" e dalle persone ad essi strettamente legate a decorrere dal 1° aprile 2006 (data di entrata in vigore della nuova disciplina dell'internal dealing per effetto del recepimento della normativa comunitaria in materia di market abuse).

Dati aggiornati al 05-03-2015

2016

ELENCO DELLE COMUNICAZIONI DI INTERNAL DEALING

(effettuate ai sensi del Regolamento Emittenti CONSOB)
Data Comunicazione
27/09/2016 Comunicazione di Internal Dealing
22/02/2016 Comunicazione di Internal Dealing
21/01/2016 Comunicazione di Internal Dealing

Dati aggiornati al 27-09-2016

2015

2014

2013

2012

2010

2008

2007

2006