Che cos'è l'IBAN

L'IBAN (International Bank Account Number) la coordinata bancaria internazionale che consente di identificare, in maniera standard, il conto corrente del beneficiario permettendo all'ordinante o alla banca di quest'ultimo di verificarne la correttezza grazie ad opportuni caratteri di controllo presenti nel codice stesso.

Il codice IBAN stato definito a livello internazionale e consiste in:

  • 2 lettere rappresentanti la Nazione (IT per l'Italia)
  • 2 cifre di controllo
  • il codice BBAN nazionale del conto.

    Codice BBAN

    Il BBAN (Basic Bank Account Number) un codice composto da almeno 13 caratteri che identifica la coordinata bancaria nazionale. E' stato definito per ogni nazione europea dalla rispettiva banca centrale con il solo vincolo di contenere al suo interno una serie di caratteri in grado di identificare la banca alla quale ci si riferisce.

    Per l'Italia il BBAN lungo 23 caratteri ed composto da:
    • CIN (1 carattere)
    • ABI (5 numeri)
    • CAB (5 numeri)
    • Numero di conto (12 caratteri numerici, eventualmente completato da zeri a sinistra nel caso il numero di cifre sia inferiore a 12).
    Codice BBAN

Quindi per l'Italia il codice IBAN è lungo 27 caratteri. L'IBAN dedotto dal numero di conto corrente interno della banca e identifica univocamente un conto corrente a livello mondiale.

Codice IBAN

Dal 1° gennaio 2008 l'uso dell'IBAN diventato obbligatorio per i bonifici nazionali (in sostituzione delle coordinate bancarie ABI, CAB e numero di conto).

I bonifici disposti senza indicazione del codice IBAN saranno accettati fino al 1° giugno 2008 senza ulteriori costi.

Calcola il tuo IBAN

chiudi
chiudi
chiudi