Europa

La settimana trascorsa ha visto prevalenti ribassi sui principali mercati azionari in Europa, in un clima contraddistinto da ricorrenti preoccupazioni di ordine geopolitico legate ad un possibile intervento della Russia in Ucraina.
Aziende con rilevante esposizione sui mercati della regione e dell’Est Europa in generale hanno subito prese di beneficio in tale contesto. I realizzi a fronte di massimi pluriennali fatti segnare su diverse piazze europee sono stati ad ogni modo motivati anche da dati societari meno soddisfacenti del previsto circa i profitti del primo scorcio dell’anno.
L’evento invero maggiormente atteso nella settimana era il direttivo della Banca Centrale Europea, che ha mantenuto invariati i tassi di interesse di riferimento come era nella previsioni. Nuove misure espansive non sono state tuttavia escluse dal vertice della BCE al fine di ridare slancio alla crescita dell’economia.
L’euro è uscito rafforzato dall’evento in questione, con il raggiungimento dei valori più elevati sul dollaro da quasi due anni e mezzo che avvicinano alla soglia di 1.40 e potrebbero porre ulteriore freno all’inflazione nell’intera Eurozona.

Principali indici azionari europei: chiusura settimanale e performance da inizio 2014 in valuta locale:
Indice Valore Performance
FTSE MIB 20634,21 8,8
DAX 9350,75 -2,1
CAC 4366,42 1,6
FTSE 6712,67 -0,5
STOXX 50 2901,32 -0,6
Massimi e minimi dei principali indici azionari europei negli ultimi 12 mesi
  MAX data MIN data
SPMIB 20838,05 06-mar-14 15056,57 25-giu-13
DAX (Francoforte) 9742,96 17-gen-14 7459,96 19-apr-13
CAC (Parigi) 4419,13 24-feb-14 3595,63 24-giu-13
FTSE (Londra) 6865,86 24-feb-14 6029,10 24-giu-13
STOXX50 (Titoli guida europei) 2980,42 22-gen-14 2515,80 24-giu-13

Performance media a 12 mesi in Euro per alcune categorie di Fondi Comuni di Investimento di diritto italiano che investono (in tutto o in parte) nei mercati europei (indici Fideuram al 28 Febbraio 2014):

Monetari Area Euro: 0,68%
Obbligazionari Area Euro Gov. Medio/Lungo Termine: 4,33%
Bilanciati: 7,72%
Obbligazionari misti: 7,21%
Azionari Italia: 36,20%
Azionari Area Euro: 21,42%
Azionari Europa: 19,18%

Indicatori Macroeconomici


Italia

Prodotto interno lordo (4° trimestre 2013 / 4° trimestre 2012): - 0,8%
Produzione industriale (Dicembre 2013 / Dicembre 2012): -0,7%
Tasso di disoccupazione (Gennaio): 12,9%
Prezzi alla produzione (Dicembre 2013 / Dicembre 2012): -1,7%
Vendite al dettaglio (Dicembre 2013 / Dicembre 2012): -2,6%
Bilancia commerciale (Dicembre 2013 - Dicembre 2012 cumulativo): 42 md $

Germania

Prodotto interno lordo (4° trimestre 2013 / 4° trimestre 2012): +1,4%
Produzione industriale (Dicembre 2013 / Dicembre 2012): 5,0%
Tasso di disoccupazione (Febbraio): 6,8%
Prezzi alla produzione (Gennaio 2014 / Gennaio 2013) -1,1%
Vendite al dettaglio (Gennaio 2014 / Gennaio 2013): 0,9%
Bilancia commerciale (Dicembre 2013 - Dicembre 2012 cumulativo): + 264 md $

Francia

Prodotto interno lordo (4° trimestre 2013 / 4° trimestre 2012): +0,8%
Produzione industriale (Dicembre 2013 / Dicembre 2012): 0,5%
Tasso di disoccupazione (Settembre): 9,8%
Prezzi alla produzione (Gennaio 2014 / Gennaio 2013) -1,2%
Vendite al dettaglio (Gennaio 2014 / Gennaio 2013):3,2%
Bilancia commerciale (Dicembre 2013 - Dicembre 2012 cumulativo): - 90 md $

Regno Unito

Prodotto interno lordo (4° trimestre 2013 / 4° trimestre 2012): + 2,7%
Produzione industriale (Dicembre 2013 / Dicembre 2012): 1,8%
Tasso di disoccupazione (Dicembre): 7,2%
Prezzi alla produzione (Gennaio 2014 / Gennaio 2013): 0,9%
Vendite al dettaglio (Gennaio 2014 / Gennaio 2013): 4,8%
Bilancia commerciale (Dicembre 2013 - Dicembre 2012 cumulativo): - 170 md $