Azioni Carige

Il titolo Banca Carige SpA è quotato dal 17 gennaio 1995 al Mercato Telematico Italiano Azionario - MTA, organizzato e gestito dalla Borsa Italiana SpA.
Il capitale sociale è composto di 10.170.107.375 azioni, di queste 10.167.553.157 sono azioni ordinarie e 2.554.218 sono azioni di risparmio convertibili.
Le azioni di risparmio, introdotte nel corso del secondo semestre 2002, sono liberamente convertibili con le modalità di cui all'art. 35 dello statuto sociale.
Alle azioni di risparmio compete una maggiorazione sul dividendo spettante alle azioni ordinarie, pari al 25% del dividendo assegnato alle azioni ordinarie.
Le azioni di risparmio sono quotate dal 4 dicembre 2002 al Mercato Telematico Italiano Azionario - MTA.

La serie dei dividendi unitari relativi agli esercizi dal 1995 al 2004 è stata ricostruita tenendo conto della conversione del capitale sociale in euro e del relativo frazionamento.

Banca Carige SpA ha chiuso il 2012 con un utile netto pari a 185,7 milioni mentre il Gruppo, nel suo perimetro bancario, con 87,8 milioni di utile netto (che salgono a 195,1 milioni normalizzati con l'esclusione delle poste non ricorrenti positive e negative). Il perimetro assicurativo ha chiuso in perdita di circa 151 milioni e, pertanto, il risultato netto consolidato si è attestato a -63,2 milioni.
Di conseguenza, ai sensi delle comunicazioni dell'Organo di Vigilanza, non è stato possibile procedere alla distribuzione di dividendi relativi all'esercizio 2012.

Banca Carige SpA ha chiuso il 2013 con un risultato netto che si è attestato a -1.964,7 milioni di euro.

Dati aggiornati al 14-07-2014


LE AGEVOLAZIONI PER GLI AZIONISTI

Il titolo consente di usufruire delle agevolazioni previste per gli Azionisti Carige, a fronte di un esborso limitato di capitale.