Glossario

A - B - C - D - E - I - J - L - M - O - P - R - S - T - U - Y
A
ABS

Vedi "Asset backed security".

Acceleration

Nell'ambito delle operazioni di cartolarizzazione, è la garanzia grazie alla quale il rimborso del capitale nei confronti del sottoscrittore dei titoli ABS, al verificarsi di determinati eventi (per esempio una riduzione nella qualità della over-collateralisation) diventa immediatamente dovuto.

Agenzia di rating

Soggetto che attribuisce il rating creditizio a un'emissione obbligazionaria, valutando le caratteristiche dei titoli e le condizioni gestionali dell'emittente.

Amortisation

Vedi "Piano di rimborso".

Arranger

Soggetto che organizza un'operazione di cartolarizzazione.

Asset backed commercial paper (ABCP)

Titolo del tipo ABS emesso nella forma tecnica della commercial paper.

Asset backed security (ABS)

Titoli emessi nell'ambito di un'operazione di cartolarizzazione e garantiti da una serie di attività. I titoli ABS possono assumere le forme dette "pass-through", "pay-through" o "cash flow bond". Negli USA spesso si distinguono dalle "mortgage backed securities" (MBS). In altri mercati (e in questo glossario), il termine ABS identifica tutti i casi di titoli emessi nell'ambito di operazioni di cartolarizzazione.

Asset class

La tipologia di asset che alimenta i pagamenti relativi alle ABS. Nelle operazioni di cartolarizzazione, le asset class più frequenti sono rappresentate da mutui ipotecari, crediti commerciali, crediti al consumo o erogati su carte di credito.

B
Balloon

Nelle strutture di rimborso di tipo rateale, forma tecnica che prevede l'ultima rata di rimborso di dimensione molto superiore rispetto alle rate precedenti.

Banca Agente

Banca che amministra il prestito per conto dei partecipanti ad un'operazione di cartolarizzazione.

Base rate

Tasso di interesse "esterno" impiegato dalle istituzioni finanziarie per determinare il tasso applicato sulle proprie operazioni. Quest'ultimo è in genere indicato come un determinato valore percentuale (o un determinato numero di "punti base") eccedente il base rate.

Bullet

Modalità di rimborso del capitale che prevede il rimborso interamente alla data di scadenza.

C
Cap counterparty

Vedi "Controparte di un contratto "cap".

Capitale nominale

Valore nominale di un titolo o, nel caso di un prestito, importo complessivamente erogato.

Cash collateral account

Tipo di credit enhancement (sostegno al credito) esterno richiesto in genere da una Società Veicolo a una banca commerciale nella forma di un deposito opportunamente reinvestibile.

Cash flow bond

Titoli del tipo ABS emessi nella forma di obbligazioni e non in forma di certificati pass through o pay through. Alcuni esempi sono i collateralised mortgage obligation bonds, i collateralised loan obligation bonds, ecc.

Collateralised bond obbligation (CBO)

Cash flow bond emessa a fronte della cessione di obbligazioni o di altri titoli.

Collateralised loan obbligation (CLO)

Cash flow bond emessa a fronte della cessione di un portafoglio di prestiti bancari.

Collateralised mortgage obbligation (CMO)

Cash flow bond emessa a fronte della cessione di un portafoglio di mutui ipotecari.

Collateral invested account

Tipo di credit enhancement esterno (con caratteristiche analoghe a una tranche subordinata), che può essere acquistato individualmente da un terzo soggetto o cartolarizzato e collocato sul mercato.

Collocamento

Il procedimento di emissione del titolo. Il collocamento può essere privato o pubblico.

Controparte di un contratto "cap"

Soggetto che, nell'ambito di un'operazione di cartolarizzazione, è controparte di un contratto derivato del tipo "cap". Il cap è un contratto derivato per il quale, a date prefissate, l'acquirente del cap ha diritto a ricevere dalla controparte la differenza tra un tasso di mercato e il valore del tasso fissato nel contratto, qualora questa sia positiva. In tale modo, l'acquirente ha la garanzia di non dover mai pagare più di un certo tasso d'interesse sulla cifra oggetto del prestito.

Controparte di un contratto swap

Soggetto che fornisce il contratto swap dietro copertura del rischio di interesse.

Credit enhancement

Iniziativa presa dal soggetto originator di un'operazione di cartolarizzazione per contrastare il rischio di un'eventuale negativa performance degli attivi ceduti e ridurre in questo modo i rischi di perdita o migliorare il giudizio di rating. Il credit enhancement può essere interno (come nel caso della subordinazione o della overcollateralisation) o esterno (per esempio attraverso lettere di credito o in generale garanzie di terzi).

Credito rotativo

Credito che prevede la ricostituzione del capitale disponibile in funzione dei rimborsi progressivi da parte del soggetto finanziato.

top

D
Debito mezzanino

Forma di debito ad alto rendimento che, in termini di priorità relativamente ai pagamenti, si colloca tra il patrimonio e il debito in senso stretto.

E
Excess spread

Valore degli interessi prodotti dal portafoglio di asset cartolarizzati al netto delle spese sostenute per l'operazione. L'excess spread può essere utilizzato per coprire perdite che si verifichino durante la vita dell'operazione o per effettuare un accantonamento a fronte di possibili perdite future.

Emittente

Soggetto emittente dei titoli ABS nell'ambito di un'operazione di cartolarizzazione, tipicamente rappresentato dalla società-veicolo (special purpose vehicle o SPV).

I
Issuer

Vedi "Emittente".

J
Junior securities

Vedi "Titoli Junior".

L
Lead manager

Istituzione (banca o non banca) che progetta e attua un'operazione di cartolarizzazione, organizzando inoltre gli accordi con l'originator, gli investitori e gli altri soggetti coinvolti nell'operazione.

Lettera di credito

Impegno da parte di un'istituzione finanziaria ad effettuare pagamenti a terzi. In un'operazione di securitisation, la lettera di credito è l'obbligo assunto da una banca a intervenire finanziariamente secondo l'ammontare del credit enhancement concesso.

Liquidity facility

Linea di credito concessa a un soggetto per metterlo in grado di sostenere impegni finanziari di breve termine.

Listing

Vedi "Quotazione".

top

M
Maturity

Vedi "Scadenza".

Mezzanine debt

Vedi "Debito Mezzanino".

Multiple tranche transaction

Vedi "Operazione a tecniche multiple".

O
Operazione a tecniche multiple

Operazione di cartolarizzazione in occasione della quale la società-veicolo emette titoli ABS di diversa categoria (senior, junior, ecc.).

Originator

Soggetto che, nell'ambito di un'operazione di cartolarizzazione, procede alla cessione degli asset ed è destinatario finale della somma ottenuta con il collocamento dei titoli ABS.

Overcollateralisation

Tipologia di credit enhancement creata attraverso la definizione di un valore di mercato delle attività cartolarizzate superiore al valore nominale dei titoli emessi.

P
Pass-through

Caso di cartolarizzazione nel quale la società-veicolo trasmette ai detentori dei titoli ABS flussi corrispondenti a quelli provenienti dalle attività cedute, al netto delle commissioni prestabilite.

Pay-through

Caso di cartolarizzazione nel quale la società-veicolo trasmette ai detentori dei titoli ABS flussi non necessariamente corrispondenti a quelli provenienti dalle attività cedute. In questo caso, la società-veicolo non corrisponde ai detentori di ABS i flussi solo qualora questi vengano maturati, ma sulla base di una tempistica prestabilita.

Paying agent

Soggetto che per conto dell'emittente si occupa di trasmettere ai sottoscrittori dei titoli ABS i flussi di pagamento.

Pfandbriefe

Strumento negoziato sul mercato secondario tedesco dei mutui ipotecari. Tale strumento è simile al concetto americano di pass-through.

Piano di rimborso

Modalità di rimborso rateale della quota capitale di un debito (diversamente dalle modalità "Bullet" e "Balloon").

Placement

Vedi "Collocamento".

Principal

Vedi "Capitale nominale".

Priority

Ordine di priorità secondo il quale avviene il rimborso di un debito.

top

Q
Quotazione

Procedimento che, in base alla presenza di determinati requisiti, porta un titolo azionario o di altro tipo a essere negoziato su un mercato regolamentato.

R
Rating agency

Vedi "Agenzia di rating".

Reserve fund

Deposito usato per proteggere un parte dell'excess spread in quanto credit enhancement per la transazione.

Revolving credit

Vedi "Credito rotativo".

S
Scadenza

Scadenza contrattuale di un debito. In caso di un titolo, la scadenza è la data in cui è rimborsata l'ultima tranche di capitale.

Senior securities

Vedi "Titoli senior".

Servicer

Soggetto responsabile degli asset oggetto di cartolarizzazione, dei relativi flussi di cassa e della complessiva gestione dell'operazione. Spesso l'originator può svolgere il ruolo di servicer.

Special purpose vehicle (SPV) o Società veicolo

Società costituita specificamente per svolgere determinate funzioni o transazioni. In ambito di cartolarizzazione, è il soggetto avente diritti legali sulle attività cedute dall'originator.

SPV

Vedi "Special Purpose Vehicle".

Subordination

Clausola sulla base della quale alcune classi (dette "junior") di titoli ABS sono rimborsate solo se il rimborso dei titoli ABS "senior" è avvenuto integralmente. In caso di default, qualsivoglia perdita viene assorbita dai titoli subordinati. In questo modo, le classi senior non subiscono rischio di credito fino al momento in cui i mancati rimborsi non superano l'importo complessivo delle classi subordinate.

Swap counterparty

Vedi "Controparte di un contratto swap".

top

T
Third party guarantee

Forma di garanzia concessa da un terzo soggetto (spesso una compagnia di assicurazione o una società appartenente allo stesso gruppo aziendale del debitore) con impegno a rimborsare un importo massimo prefissato in dollari. Il terzo può anche acconsentire a pagare in anticipo capitale e interessi.

Titoli "junior"

Titoli subordinati rispetto ai titoli di categoria "senior" in termini di priorità nei pagamenti delle quote interessi e delle quote capitale.

Titoli "senior"

Categoria di titoli ai quali è contrattualmente assegnato un diritto di priorità relativamente ai pagamenti delle quote capitali e delle quote interessi.

Total net balance

Vedi "Valore nominale delle attività cedute".

Total amount issued

Vedi "Valore nominale dei titoli ABS emessi".

Trustee

Soggetto (banca o altro) che funge da tramite tra SPV e investitori, verificando costantemente l'attività dello stesso SPV e in generale informando gli investitori di qualsiasi accadimento legato all'operazione di cartolarizzazone (attività del servicer, condizioni del portafoglio di asset ceduti, modifiche nel giudizio di rating sui titoli ABS, ecc.).

U
Underwriter

Istituzione che interviene nel procedimento di emissione dei titoli ABS per agevolare il contatto tra emittente e investitori.

V
Valore nominale delle attività cedute

Valore nominale delle attività cedute nell'ambito di un'operazione di cartolarizzazione.

Valore nominale dei titoli ABS emessi

Valore nominale delle diverse tranche di titoli ABS emessi.

Y
Yield Spread

Differenza di rendimento tra le attività oggetto di cartolarizzazione e i titoli ABS corrispondentemente emessi.

top

Banca Carige utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per offrirti la migliore esperienza di navigazione e proporti contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione sul sito acconsenti all'uso dei cookie. Per dettagli sui cookie o per bloccarne l'installazione clicca qui.