La sede storica

Sede Banca del Monte di Lucca

La sede della banca del Monte di Lucca è situata nell'edificio dell'Opera di Santa Croce che, grazie a un sapiente restauro, ha riacquistato la sua originaria bellezza.

A causa della distruzione dell'Archivio dell'Opera, sono poche le informazioni sulle origini di questo edificio che cattura l'attenzione dei turisti e non solo, grazie alla ricchezza architettonica e alle sue monumentali dimensioni: 36 metri di larghezza e 16 di altezza.

Il palazzo, come la maggior parte delle case lucchesi d'epoca, è formato da pilastri portanti e archi di scarico, ma a differenza delle altre costruzioni è stato creato con pietra bianca e cotto.
Nell'originale struttura si riconoscono alcuni interventi effettuati in periodi successivi come l'elevazione in altezza avvenuta probabilmente nel Cinquecento per dare più a spazio a un sottotetto non abitabile, o i lavori effettuati al tetto nella sua totalità. Si fa risalire invece all'Ottocento l'intervento sulle arcate attigue al campanile.
In generale si riconoscono comunque tre stili costruttivi differenti che fanno ipotizzare azioni in periodi storici molto diversi fra loro.

Dal 1516 il palazzo fu messo a disposizione del Monte di Pietà, la cui precedente collocazione rimane ignota, che nel tempo ha sempre cercato di modernizzare l'edificio nel rispetto della tradizione.
La banca non solo si integra con la propria sede, ma rispetta anche la propria identità storica testimoniata dalle diverse opere d'arte presenti nell'edificio come gli arredi e le pregevoli tavole del '400 e i dipinti di scuola secentesca.


Invito a Palazzo

Si rinnova anche quest'anno l'incontro tra le banche e i cittadini, in occasione dell'apertura dei palazzi storici delle banche e delle loro collezioni d'arte con la tredicesima edizione di "Invito a Palazzo", una manifestazione organizzata a livello nazionale dall'Associazione Bancaria Italiana.

Sabato 4 ottobre sarà possibile la visita della sede storica in Piazza San Martino, il Palazzo dell'Opera di Santa Croce. I visitatori potranno accedere gratuitamente ed in orario continuato, dalle 10 alle 19.

Per un approfondimento culturale sono state organizzate visite guidate ai seguenti orari: 10,30, 12, 15,30 e 17,30. La visita pomeridiana delle 17,30 sarà curata dalla dottoressa Maria Teresa Filieri, direttore scientifico della Fondazione Ragghianti. Per motivi di sicurezza le visite sono limitate a 30 persone circa per gruppo; si potrà partecipare con prenotazione telefonica chiamando il numero 0583 450278 (orario di ufficio).

All'interno sarà possibile ammirare la raccolta di dipinti di autori lucchesi, o di pittori legati alla città, come nella consolidata tradizione di collezionismo delle nobili famiglie cittadine che attingevano ai più vari ambiti per i quadri e gli arredi dei propri palazzi. Le opere d'arte della Banca sono dislocate nelle varie sale rappresentandone gli arredi stessi. I pezzi sono stati accuratamente selezionati, in armonia con le antiche origini del palazzo, privilegiando la ricostruzione del patrimonio artistico locale.

chiudi
chiudi
chiudi